martedì

BORGO ROVERETO: MA LA FESTA NON DOVREBBE SERVIRE A VALORIZZARLO?

Non possiamo che essere lieti per questo weekend di attrazioni, spettacoli e bancarelle che hanno permesso agli alessandrini di godersi un centro finalmente libero dal traffico e ricco di divertimento, siamo però fortemente convinti che la festa di un borgo, a maggior ragione di una borgata storica come Borgo Rovereto, dovrebbe servire alla sua valorizzazione e non al solo scopo ludico e commerciale. Quello che anche quest’anno abbiamo visto è un mix di intrattenimento e bancarelle colmo di show e stand promozionali in genere, ma noi di Italia Nostra siamo ancora una volta fortemente delusi dalla totale mancanza di valorizzazione e recupero storico/culturale della zona, che già di per sé è ricca di problematiche come il recupero di piazza S. Maria di Castello-dopo lo stop alla costruzione snaturante e che avrebbe bisogno di essere finalmente messa in luce adeguatamente. Perché non approfittare allora della festa per organizzare visite in questo angolo di storia cittadina, perché non destinare una parte delle attrazioni al recupero di un monumento, perché non ricordare agli alessandrini e far sapere agli altri che oltre alle bancarelle c’è una grande rete storica e culturale alle spalle di quest’area? La festa di un borgo dovrebbe servire a valorizzarlo realmente e concretamente, non solo a intrattenere i cittadini!

1 commento:

m.bobbio ha detto...

Infatti vi sono state 2 visite guidate (sabato e domenica) alla Chiesa e alla sua cripta !!